Ieri sera, leggendo questo mio vecchio articolo, ho avuto un’illuminazione: i romanzi rosa sono una fonte inesauribile di spunti su cosa NON sia l'amore e su cosa NON si debba fare per conquistare un uomo! Parlano di storie d'amore, soprattutto tormentate, e dinamiche relazionali assolutamente perverse e disfunzionali, quindi perché non creare una sezione apposita di recensioni?

Perciò ho deciso di aprire questa nuova rubrica dedicata ai romanzi d’amore, che si intitolerà “Romanzi Rosa”.

Non affronterò la qualità dei romanzi da un punto di vista letterario, non farò recensioni in base alla qualità della trama, alla costruzione dei personaggi o alla bravura stilistica dell’autore/autrice. Questi aspetti non mi interessano in questa sede. L’analisi verterà esclusivamente sui comportamenti delle protagoniste, sulla relazione amorosa in sé, e sulla dinamica che intercorre tra lei e il suo amato.

La storia narrata nei romanzi ovviamente sarà solo un pretesto per parlare del Vero Amore, in cosa consiste una relazione sana e matura, quali sono i comportamenti “giusti” da metter in atto per trovarlo e quali ovviamente i pensieri negativi e sbagliati, le convinzioni fuorvianti che ti allontaneranno[...]

Inauguriamo questa nuova rubrica di recensioni amorose, con questa “perla”: il romanzo di Amabile Giusti, “Trent’anni e li dimostro”. Allora il libro se vogliamo è molto carino, leggero, fa parte della chick lit, letteralmente letteratura per ragazze, ovvero romanzi rosa ma con tinte umoristiche e dalla narrazione più irriverente, spregiudicata, rispetto ai tradizionali romanzi romantici. […]